Fortunata Cherici Gargani, via dei Macci 48

È andata via la luce e allora ho dovuto smettere di preparare le pizze e i bomboloni. Frattanto mio marito portava la merce pronta ai clienti. La luce d’un tratto è ritornata, poi è andata via di nuovo. Io approfittavo di questo va e vieni per continuare a cuocere. E mio marito continuava a portare bomboloni.

Puoi condividere questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *