Gina dardeggiarli, piazza Tasso 14

Poco dopo le otto di mattina è arrivata l’acqua, ma noi non pensavamo mica a una cosa del genere. L’acqua ha portato via tutto.

Non ho più materassi, non ho più la camera, non ho più niente. Sono ammalata e mio marito è pensionato. Da una settimana vado a prendere ogni giorno un pacco di viveri e così si tira avanti.

Ma lo sa che l’Arno è in piena di nuovo?

Puoi condividere questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *