La preziosa collaborazione dei radioamatori

La Nazione 4 novembre 1966
La Nazione 4 novembre 1966

I radioamatori fiorentini hanno dato una valida, preziosa collaborazione alle autorità di polizia mettendo a disposizione della questura i loro apparecchi e installando due centri radio con i quali si sono messi in collegamento con tutta l’Italia per richieste di soccorso.

 

Grazie alla loro opera la questura, che a un certo momento era rimasta con i telefoni e con la centrale radio bloccati, è potuta venire a conoscenza delle richieste di soccorso più urgenti e più drammatiche.

 

Inoltre i radioamatori hanno installato una radio su una auto e hanno girato la città effettuando interventi e salvando numerose persone che correvano grave pericolo. Hanno anche portato una batteria all’ospedale di Santa Maria Nuova che è servita per alimentare il « cuore artificiale ».

Puoi condividere questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *