Mauro Poggiali, via Adriani 14

Davanti a noi, nella casa di fronte, quattro donne al primo piano hanno seguitato per un’ora a correre per le stanze e a battere la testa nel muro, sì, proprio a battere la testa nel muro. Le hanno salvate dal balcone, con una scala calata dal tetto.

Puoi condividere questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *